Comiso – Verde Vigna

Pubblichiamo i seguenti dati in nostro possesso come semplice comunicazione di servizio.
Il Movimento Nonviolento non ha alcuna responsabilità sugli errori del Catasto e/o Agenzia delle Entrate e non assume ruoli di rappresentanza dei multiproprietari, non potendo fare niente oltre questa informativa.

Ecco il testo dell’atto di acquisto/proprietà del terreno Verde Vigna di Comiso (operazione politica realizzata nel 1983 per impedire l’allargamento della base militare che doveva ospitare i missili nucleari). I multiproprietari che volessero avere il documento per certificare la proprietà ai fini fiscali, possono scaricare l’atto.

COMISO – ATTO ACQUISTO REPERTORIO 42620 del 31.10.83

COMISO – ATTO ACQUISTO REPERTORIO 43441 del 4.1.84

Errori Catastali Multiproprietà

All’inizio degli anni ’80 il movimento per la pace era mobilitato contro il cosiddetto “equilibrio del terrore” che rischiava di portare il mondo nell’abisso di un conflitto atomico. Nato e Patto di Varsavia si confrontavano disseminando l’Europa di missili nucleari. Anche nella base militare di Comiso era prevista l’installazione dei missili Cruise. Per opporvisi i movimenti nonviolenti lanciarono la campagna di acquisto dei terreni adiacenti la base, per impedirne l’ampliamento. Fu così che con il contributo di tante persone che comprarono “un metro quadro di pace”, acquistammo il terreno della Verde Vigna. Alla fine ce la facemmo. I missili vennero ritirati; la base militare fu ridimensionata; il Muro di Berlino fu abbattuto e il Patto di Varsavia si dissolse … ma la burocrazia non si è fermata, ed ora, dopo più di 30 anni, l’Agenzia delle entrate chiede ai proprietari il pagamento delle imposte, ma lo fa su presupposti sbagliati, con evidenti errori di attribuzione. Pur non avendo noi nessuna responsabilità su questi errori (attribuibili a errori di trascrizione dal Catasto e/o dell’Agenzia) pubblichiamo gli elenchi in modo che ogni singolo multipropietrario/contribuente possa prenderne visione.

MULTIPROPRIETA’: ERRORI DI ATTRIBUZIONE QUOTE – aggiornato al 05-03-2017 –

Attualmente dalle visure catastali risulterebbero 989 comproprietari, quelli reali confrontati con gli atti di vendita risultano essere 981 + 5 nuovi nomi (forse per passaggi ereditari).

Il terreno in questione è di 9630 mq venduto con due atti: il primo atto vende 5505 mq, il secondo atto vende 4125 mq.

Gli errori riscontrati sono:

Nel primo atto di vendita (400 comproprietari) attribuzione al Movimento Nonviolento 4125 mq anziché 2250 mq e attribuzione a 3 persone di 4125 mq mentre tale cifra non va attribuita a nessun comproprietario.
Nel secondo atto di vendita (586 comproprietari) :
– attribuzione a 554 persone 793 mq cadauna anziché 1,43 mq
– attribuzione erronea di mq 3144 a 24 soggetti (23 persone + 1 coop.) mentre  3144 mq vanno riferiti a un solo soggetto (la coop)

Stante a questi errori i 986 comproprietari si trovano attribuito un terreno di 483.008 mq anziché 9630 mq … e l’Agenzia delle entrate lucra utilizzando un sistema informatico che non segnala l’evidente errore.

La conoscenza di questi errori è venuta alla luce nel momento in cui i dati errati sono stati riportati nel 730/unico pre-compilato.

Comiso elenco alfabetico come da atti di vendita

Comiso elenco come da atti notarili

COPIA ATTI TRASCRIZIONE REPERTORIO 42620 parte prima

COPIA ATTI TRASCRIZIONE REPERTORIO 42620 parte seconda

COPIA ATTI TRASCRIZIONE REPERTORIO 43441