Archivio

Archivio del Movimento Nonviolento

I sezione

Inventario sommario (1962 – 2011)

a cura di Andrea Maori in collaborazione con Laura Cappellari

Indice generale

Nota introduttiva

La I sezione dell’Archivio del Movimento Nonviolento non è strutturata in maniera particolarmente complessa, intendendo con questo una divisione della documentazione in base ad articolazioni di fondi e sottofondi, ma si presenta divisa in serie tematiche in base alle attività del Movimento.
A parte il dato formale dei Congressi, dei Comitati di coordinamento, della Segreteria e di una piccola parte riguardante l’amministrazione, l’attività del Movimento Nonviolento si riflette nell’archivio con la presenza di documentazione tipica di un’organizzazione politica molto impegnata in iniziative specifiche. I fascicoli (complessivamente 866 ai quali si aggiungono 10 registri ed un quaderno, tutti conservati all’interno di 94 faldoni e divisi in 36 serie) sono quindi quasi tutti tematici, veri e propri dossier, intesi come raccolte di comunicati, ritagli di giornale, opuscoli, corrispondenza che riguardano un fatto, un personaggio, un’azione politica.
L’uso corrente di questi fascicoli è legato anche alla pubblicazione di Azione Nonviolenta, la rivista del Movimento edita dal 1964. Un archivio “denso” nel quale è evidente l’interazione documentaria con molte altre associazioni, movimenti, comitati, nella modalità della corrispondenza ma anche nello scambio delle pubblicazioni, dal volantino alle monografie, ai giornali che fanno parte integrante dei singoli fascicoli, per questo spesso non considerati come semplici allegati. C’è quindi una vera e propria circolarità della documentazione che permette di poter trovare informazioni su molte altre organizzazioni.
La parte amministrativa risulta ridotta mentre significativa è la presenza di tutti i fascicoli relativi ai congressi (Assemblea dei soci, secondo lo Statuto) e agli altri momenti istituzionali previsti.
L’archivio è il risultato della fusione di tre archivi precedenti: il primo formatosi a Perugia nel 1962, anno di fondazione del Movimento, per iniziativa di Aldo Capitini e Pietro Pinna, è stato poi trasferito a Verona – in due diversi momenti, nel 1997 e nel 1999 – presso la Casa per la Nonviolenza, diventata sede nazionale del Movimento nei primi anni Novanta.(1) Il secondo archivio, della sede veronese del Movimento Nonviolento, avviato nel 1974, conteneva documentazione con attività specifica svolta in Veneto; il terzo archivio era quello personale dell’attuale Presidente del Movimento, Massimo (Mao) Valpiana, iniziato nel 1972 e trasferito nella sede nazionale nel 2000; la conservazione dei tre archivi prodotti a Perugia e a Verona è continuata senza particolari cesure, fino ad oggi.
Non esiste una protocollazione del carteggio – se non in un fascicolo riguardante l’obiezione di coscienza alle spese militari – ma sono evidenti tracce di numerazioni di fascicoli.
Alla fine degli anni Novanta vi è stato il tentativo di sistematizzare le carte in base ad argomenti che in parte riprendevano le originarie sedimentazioni ed in parte creavano una classificazione che non sempre ha tenuto conto dello sviluppo cronologico della documentazione. Il lavoro di ordinamento, che è stato svolto nel periodo novembre-dicembre 2011, tiene quindi conto del quadro classificatorio già sviluppato che hanno dato il nome a molte delle serie dell’archivio; i fascicoli fuori posto sono stati ordinati, all’interno delle serie in base al criterio cronologico in cui si formano i fascicoli. Contemporaneamente si è proceduto al cambiamento dei contenitori, alla loro etichettatura con una numerazione progressiva da 1 e alla sistemazione dei fascicoli con il cambio di cartelline usurate o in plastica, riprendendo i titoli originali indicati in inventario riportati in corsivo e tra virgolette, mentre i titoli critici relativi a fascicoli senza indicazione di titoli sono riportati in tondo.
Questo inventario è relativo alla documentazione della I sezione dell’Archivio: la numerazione I si riferisce alle partizioni che si stanno organizzando ed ordinando, in particolare alle ampie sezioni dei manifesti e delle fotografie, in corso di schedatura, e alla sezione che potrà essere costituita da materiale anche storico che via via potrà essere rintracciato e dalla sedimentazione delle nuove carte che verranno prodotte.

(1)Cfr. Nonviolenza in cammino. Storia del Movimento Nonviolento dal 1962 al 1992, Edizioni del Movimento Nonviolento, Verona, 1998

a.m.

* Disponibile anche in versione in pdf

Indice delle serie archivistiche

Titolo delle serie/sottoserie

Consistenza dei fascicoli dei registri e dei quaderni/numero progressivo delle buste

Estremi cronologici

Pagg.

Corrispondenza Movimento Nonviolento generale

Fascc-14

bb. 1-4

1962-2002

8

Gruppo Azione Nonviolenta

Fascc. 4

b. 5

1963-1969

9

Convegni e seminari

Fascc. 29

bb. 6

1963-2006

10

Corrispondenza Azione Nonviolenta

Fascc. 8

bb. 10-11

1964-2009

13

Campi estivi

Fascc. 9

b. 12

1964-2011

14

Contributi e azioni singoli nonviolenti

Fascc. 13

bb. 13-14

1965-2005

15

Marce – manifestazioni

Fascc.27,2reg.

bb. 15-17

1965-2011

16

Attività delle sezioni locali

Fascc. 24

bb. 18-19

1966-1995

19

War Resisters’ International

Fascc. 16

bb. 20-21

1966-2007

21

Congressi nazionali

Fascc. 29

bb. 22-23

1966-2010

22

Vita interna Movimento Nonviolento

Fascc. 6

b. 24

1968-2001

25

Tematiche di approfondimento per Azione Nonviolenta

Fascc. 32

b. 25-27

1968-2007

25

Iniziative organizzate dal Movimento Nonviolento

Fascc. 17

bb. 28-30

1971-2003

28

Personaggi della nonviolenza

Fascc. 52

bb. 31-33

1973-2010

30

Obiezione di coscienza

Fascc.48,reg.1

bb. 34-38

1973-2011

34

Comitato di coordinamento e segreteria

Fascc. 23

bb. 39-41

1973-2011

39

Varie antimilitarismo

Fascc. 3

b. 42

1974-2005

41

Vita della sede e attività a Verona

Fascc. 37; quaderno 1

bb. 43-45

1975-2011

41

Corsi di formazione

Fascc. 12

b.46

1976-1997

44

Ritagli giornali e periodici

Fascc. 17

b.47-49

1976-1999

46

Antinucleare

Fascc. 75

bb.50-52

1976-2004

Dichiarazione e delibere di zone denuclearizzate

Fascc. 51

b. 50

1978-1986

47

Altre iniziative

Fascc. 24

bb. 51-52

51

Rapporti con movimenti italiani

Fascc. 52

bb. 53-58

1976-2006

53

Sistema militare

Fascc. 30

bb. 59-61

1976-2006

58

Nonviolenza” generica”

Fascc. 19

bb. 62-63

1976-2009

61

Obiezione alle spese militari

Fascc. 57

bb. 64-69

1977-2005

62

Rapporti con movimenti internazionali

Fascc. 18

bb. 70-71

1978-2001

67

Amministrazione Azione Nonviolenta

Fascc. 7

b. 72

1980-1995

69

Difesa popolare nonviolenta

Fascc. 11

bb.73-74

1980-1996

70

Campagne

Fascc. 25

bb.75-77

1980-2002

71

Iniziative antiguerra Golfo e Ex Jugoslavia

Fascc. 71

bb.78-83

1983-2004

73

Adesioni e partecipazioni a manifestazioni

Fascc. 7

b.84

1983-2005

79

Amministrazione Movimento Nonviolento

Fascc. 3; reg. 1

bb.85

1983-2008

80

Iniziative con partecipazione del Movimento Nonviolento

Fascc.21

bb.86-87

1989-2006

81

Rapporti con movimenti veronesi

Fascc.4

b.88

1990-1998

83

Corpi civili di pace

Fascc.13

b.89

1995-2011

83

Dossier su realtà di movimenti non italiani

Fascc.42

bb.90-94

1975-2001

84

Totale: 866 fascicoli, 12 registri, 1 quaderno contenuti in 94 faldoni e divisi in 36 serie.